Saliamo sul taxi di Marco e scopriamo la sua esperienza con la Dieta Chetogenica!

Per capire meglio cosa significa seguire la Dieta Chetogenica e come funziona, ancora una volta ci affidiamo ai protagonisti di questo “viaggio” all’insegna del dimagrimento e soprattutto della salute, grazie a questa terapia alimentare. È proprio il caso di utilizzare la parola viaggio, perché è Marco da Desio, direttamente dal suo taxi, a raccontarci la sua esperienza con la Dieta Chetogenica. Scoprite cosa ci ha raccontato il nostro simpaticissimo amico!

Come ha conosciuto la Dieta Chetogenica? Tramite un medico, internet o attraverso una persona che già l’ha seguita?

L’ho scoperta tramite una nutrizionista, la Dr.ssa Paola Zampella a cui mi ero rivolto per un problema di obesità, una mia cliente del taxi. Un giorno, nel ritrovarci a chiacchierare di noti personaggi che millantano diete miracolose in tv, la dottoressa mi ha invitato a lasciar stare i fanfaroni e a seguire professionisti per dimagrire. Le ho letteralmente detto di mettersi alla prova e farmi dimagrire! La dottoressa ha accolto il mio invito, sono andato in studio da lei, abbiamo iniziato un percorso di dimagrimento e l’ho effettivamente “messa alla prova” ed è andato tutto bene. Prima pesavo 120 chili… ero davvero troppo grande e considerata anche la mia altezza, era tutto molto difficile.

Quanto ha perso e in quanto tempo?

I primi 20 giorni ho visto 15 chili letteralmente sparire. In studio dalla nutrizionista ero andato proprio per quello, chiedendole inoltre di non farmi pesare niente e le ho detto che desideravo vedere i primi risultati subito. La nutrizionista mi ha invitato a fare i primi 20 giorni di chetogenica con i prodotti Kalibra di SDM. In 20 giorni… 15 chili sono spariti senza problemi e senza fatica! Ho continuato e poi abbiamo fatto 40 giorni di mantenimento, altri 20 giorni di chetogenica e alla fine, morale della favola, ho perso ben 40 chili in un anno.

Come si definisce dopo un anno? Si sente un’altra persona?

Non c’è neanche bisogno di dirlo. Mi sento un leone veramente, perché ho perso tanto peso: sono passato da 120 a 90 chili! Attendo di fare il prossimo step di chetogenica il 1 di luglio. Questa estate non farò più paura ai bagnanti con il “maremoto”. Sto continuando, contento e felice come una Pasqua, Lei non ha idea di quanto io sia contento.

Con il passare del tempo ci sono state delle evoluzioni della dieta e degli alimenti?

L’evoluzione c’è stata in tutti i sensi. Anche l’umore, sempre tranquillo. Pensavo con la dieta di diventare più cattivo, come dicevano in tanti, ma sono stato tranquillo e lo sono oggi. Non soffro, non faccio attività fisica, ma sto dimagrendo lo stesso.

La Dieta Chetogenica dunque non è come le altre diete che dopo l’interruzione fanno riacquistare peso…

Sto facendo dei cicli tra la chetogenica e la transizione e posso assicurare che nel passaggio da un ciclo all’altro non accumulavo chili.

È compatibile secondo Lei questa dieta con uno stile di vita fuori casa come il suo, sempre in giro con il taxi?

Sono un tassista e sono in giro e posso assicurare che è compatibile al massimo. Mia moglie mi prepara tutto per la sera, poi mi basta metterlo nel microonde ed è tutto subito pronto. Bevo tantissimo, sembro un cammello e quando ho fame prendo alimenti proteici come gli snack.

In conclusione, se io fossi un amico che non la vede da un anno, cosa mi direbbe?

Gli amici mi hanno già visto e mi hanno chiesto “Marco, cosa è successo?” e ho spiegato loro che ho fatto la dieta chetogenica dalla nutrizionista. Ho detto sempre a tutti “vai da un professionista e non fare le diete fai da te, perché poi stai male e fai un errore colossale”. Il professionista dà quello che deve dare. Io sono stracontento. Posso affermare intensamente e ciecamente che mi fido di questi prodotti, perché i risultati li ho visti. Vado avanti e voglio arrivare a 75 chili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *