Questa dieta è come una medicina che serve nel momento del bisogno.

dieta kalibra testimonianza dieta come medicina
Ancora una testimonianza, ancora una paziente che in prima persona ha sperimentato gli effetti della Dieta Chetogenica sul proprio fisico ma anche sulla propria vita quotidiana, pronta a raccontarci tutti i dettagli di questa esperienza. Alessandra, che da un peso di quasi 100 kg è arrivata a pesarne intorno ai 70 kg, ha riscoperto il piacere del cibo e dell’esercizio fisico e con metodo e determinazione ha seguito la  terapia alimentare che finalmente le ha dato i risultati che sperava, dopo tante dieta senza risultato.

 

Come è venuta a conoscenza della Dieta Chetogenica?

Ero disperata, non sapevo a che Santo votarmi. Un giorno ho scovato un blog su internet in cui una mamma riportava la sua esperienza con questa dieta, ho capito subito che non era un aggancio pubblicitario ma una semplice esperienza diretta, perché parlava dei comuni problemi di una mamma in sovrappeso dopo la gravidanza. Ho capito che si trattava di qualcosa di valido e non di una trovata pubblicitaria, allora mi sono informata ma… ho lasciato perdere ed ho desistito. In seguito,  parlando con la mia parrucchiera, raccontandole la mia disperazione del “bere un bicchiere d’acqua e ingrassare” lei mi ha detto di una sua cliente che aveva perso quasi 40 chili e che aveva visto star molto bene anche dopo. Pur essendo io scettica rispetto ai “miracoli” mi sono fidata di questo consiglio e sono andata dalla dottoressa che aveva prescritto la Dieta Chetogenica a questa persona.

Aveva provato altre diete prima?

Lei mi dica qualsiasi tipo di dieta e sicuramente l’avrò provata, dalla “dieta a zona” alle altre più famose ma non sono riuscita mai ad essere costante anche perché non ho mai visto risultati eclatanti

Cosa l’ha spinta a fare la Dieta Chetogenica?

Considerati tutti i soldi letteralmente “buttati” in precedenza mi sono detta di provarci, essendo quella prescrittomi, la dieta di cui avevo letto sul blog. Sono stata in cura dalla dietologa per più di un anno e mezzo e ho perso più di 30 kg. Io ero arrivata a pesarne quasi 100!

Ha sempre sofferto di problemi di peso?

Io sono “nata” in sovrappeso, si può dire,  non mi sono mai sentita a posto con il mio peso, ho sempre avuto problemi, anche in famiglia sin dai miei nonni hanno sofferto tutti di sovrappeso. Sono partita da 99 chili e mezzo ed oggi ne peso poco più di 73 Kg.

L’aspetto positivo della Dieta?

Sicuramente la praticità, in quanto l’acquisto dei prodotti non mi vincolava a pesare gli alimenti e ad organizzarmi in un certo modo, era molto pratica come dieta. Altro aspetto importante, il fatto che io non abbia mai, davvero mai, sofferto la fame.  Il senso di sazietà e di benessere che mi ha dato quel tipo di dieta io non l’avevo mai provato in vita mia. Io sono una sportiva, alleno squadre e faccio sport quindi sentirmi bene era fondamentale: non mi veniva più il classico attacco di fame impulsivo, imprevisto, ed anche durante il ciclo stesso non avevo sbalzi famelici. Per me è stata una manna dal cielo, oltretutto avendo visto subito i risultati, dato che nelle prime 2 settimane ho perso circa 5 kg, mi ha invogliato a continuare questo percorso.

Che effetti ha avuto sulla sua salute generale?

Periodicamente dono il sangue e faccio costanti controlli, ed è sempre stato tutto a posto. Non avevo problemi di salute nemmeno prima della dieta e ancora adesso la situazione è sotto controllo.

Ha fatto attività fisica durante la dieta?

Io faccio da sempre attività fisica ma l’unica cosa che ho aggiunto è stato l’impegno di fare tutti i giorni un’oretta di camminata e la cosa bella è stata che all’inizio, per fare questo percorso, che ancora oggi faccio tutti i giorni, ci ho messo quasi 1h e 50 partendo da casa e ritornando, adesso lo stesso percorso lo faccio in un’ora perché farlo con tanti kili in meno è tutta un’altra cosa.

Come hanno reagito parenti e amici?

Chi non mi ha visto per un po’ di tempo e in determinati periodi, visto che ho perso tanto peso a febbraio e settembre, non vedendo il dimagrimento progressivo e vedendomi di colpo ha detto: “Caspita sembri un’altra persona”.

La Dieta chetogenica può essere, alla luce della sua esperienza, utile per chi vuole affrontare un percorso serio di dimagrimento?

Assolutamente, perché è una dieta pratica e funzionale, i risultati ci sono e soprattutto non ci sono i problemi che comportano le altre diete, non affatica il fegato ed è come una medicina nel momento del bisogno. Bisogna avere costanza nel seguirla, infatti tante persone mi hanno chiesto i riferimenti ma non tutti ci riescono.

Questa dieta si può coordinare con la vita quotidiana?

Da questo punto di vista la reputo la dieta migliore del mondo! Ammetto che di mio sono già metodica, facevo la spesa per 4 settimane, un mese, e mi organizzavo per avere tutti i prodotti a portata di mano. Mi sono coordinata splendidamente…e i risultati ora si vedono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *